Archivio dell'autore: unaparoladesuetaalgiorno

Informazioni su unaparoladesuetaalgiorno

Eccomi qua! Dopo aver perso numerosi blog..il primo “mangiato” da un sito porno, l’altro da una pagina stupida. Per anni poi ho scritto su Fb, dove dirigo e amministro una pagina dallo stesso nome di questo blog. Ma quello che scrivi su Fb è come scriverlo sull’acqua, Sono un’insegnante, ex-archeologa. Amo le cose belle e la penso come Keats “Verità è Bellezza etc.etc.”. Credo nell’educazione e nel rispetto. Sono un po’ noiosa e ogni tanto mi arrabbio. Tanto

Riassunto

Giornata pesante. Lo è sempre quella del compito in classe. Dovrebbe essere leggera quella in cui gli assegni un compito e tutti giù chini a scrivere. Invece i problemi posti ogni tre secondi vanno dal “Che giorno è oggi?” al … Continua a leggere

Pubblicato in Scuola, Uncategorized, Vita quotidiana | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Pioggiaaaaaaaa!!!!

Finalmente pioggia. Salvifica e purificatrice pioggia. Dopo tre mesi di siccità. E io l’ho presa tutta fino a far sbriciolare la busta del Libraccio. A dovermi comprare un ombrello a 2,90 euro nel negozio di un bangladino, Per ringraziarlo dell’accoglienza. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized, Vita quotidiana | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Le divertenti avventure di Cozzaneve e le sette (o forse più) carampane senza famiglia (chiedo perdono a Benni)

C’era una volta una ragazza bruttarella e ormai attempata, che viveva in una periferia squallida e desolata vicino ad una grande città. Era cresciuta tra palazzoni, abusivismo ed evasione fiscale. Il posto più bello del suo paesello era la Via … Continua a leggere

Pubblicato in scrittura creativa, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Non fatevi fregare

Attenzione. Comunicazione fondamentale. Qualora passi vicino alla vostra casa uomo siculo-catanisi, che con altoparlante si spaccia per riparatore di macchine a gas, mai, dico mai, cadere nella trappola di invitarlo a vedere perché uno dei fuochi della vostra cucina non … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized, Vita quotidiana | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Uomini e donne

La differenza che noto sempre tra uomini e donne anziani è la negatività dei primi e l’immarcescibile positività delle seconde. Ciò rende molte donne anziane una vera forza della natura: ottantenni donne che non si fermano un attimo (ricamano, cuciono, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized, Vita quotidiana | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

La maturità di (o dei) Caproni

Tra tutti quelli che hanno fatto battute su Caproni e il ministero e i programmi e la ministra Fedeli, nonostante io sia una che nuota sempre e comunque controcorrente, mi danno fastidio i miei stessi colleghi. Colleghi che dovrebbero sapere … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Chiedo il permesso di rinascere

Ora, lasciatemi in pace. Ora, abituatevi alla mia assenza. Io chiuderò gli occhi e dirò solo cinque cose, cinque radici preferite. Una è l’amore senza fine. La seconda è vedere l’autunno. Non posso vivere senza che le foglie volino e … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Foto di classe

E poi ora, visto che i giochi sono fatti e visto che i miei lettori dicono che parlo sempre e solo male dei miei alunni, voglio ringraziare la classe con la quale, per due anni ci siamo divertiti un sacco. … Continua a leggere

Pubblicato in Scuola, Uncategorized, Vita quotidiana | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Le cose che ho imparato…

  Le cose che ho imparato a Procida: Che esistono strade che sembrano larghe e poi finiscono in un imbuto e che, se l’isolano si scorda di dirtelo, rischi di piantare lì l’auto e attendere che qualcuno venga a smontartela … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized, viaggi, Vita quotidiana | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Teatro, ragazzi e cellulari

Teatro. Pomeridiana (il che già significa ATTENZIONE! Massa di pischelli senza voglia deportati – come dice il buon D’Avenia- dalle insegnanti con la speranza che imparino ad amare qualcosa in realtà abbandonati a se stessi e ai propri telefonini). Di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized, Vita quotidiana | Contrassegnato , , , , , , , , | 3 commenti